Forum Utenti - Associazione Bambino Cardiopatico

Mittente: staff ABC
Argomento: tetralogia di fallot
Messaggio: ciao Marianne, ho letto la tua risposta e a dire il vero risponderti non è semplice. ci definisci persone serene con una vita normale, ma non è proprio così. si convive con una realtà che si tenta di far diventare "normale", ma non la diventa mai. non che questo sia negativo in assoluto. è la vita che ci è data da vivere, non c'è n'è un'altra ed è buona perchè gli affetti sono più forti e dentro questi affetti ci siamo noi che a volte guardiamo la realtà come fosse dalla finestra. i nostri bambini o ragazzi non devono fare per forza quello che fanno gli altri. nessuno fa sempre ciò che fanno tutti. i fiori non hanno tutti lo stesso colore, ma sono tutti belli. anzi quelli "strani" lo sono di più. difficile resta difficile, e forse non servono spiegazioni e non ci sono metodi buoni e altri meno. il cuore ci guida anche con fatica, ma ci guida. e in mezzo a tutte le difficoltà nostro figlio è diventato ingegnere, anche in mezzo agli ultimi due interventi, giusto un mese fa. ciao un abbraccio a tutti, Giovanni

Rispondi al messaggio... Nuovo messaggio... Indice