LE CARDIOPATIE CON SHUNT SINISTRO-DESTRO

Una comunicazione anomala nelle pareti che separano le sezioni cardiache sinistre da quelle destre produce un passaggio di sangue da sinistra a destra. Questa passaggio in cardiologia pediatrica viene chiamato shunt.

Il passaggio da sinistra a destra avviene perchè nelle sezioni di sinistra (atrio, ventricolo ed aorta) la pressione è sempre sensibilmente più alta che nelle corrispondenti sezione di destra; quando c'è una comunicazione il sangue tende ad attraversarla dalla camera a maggior pressione a quella a minor pressione. Perciò uno shunt sinistro-destro determina un aumento del quantitativo di sangue che arriva nelle sezioni cardiache di destra ed ai polmoni e queste cardiopatie vengono anche definite come cardiopatie con iperafflusso polmonare. Poichèil passaggio del sangue è da sinistra a destra, il sangue venoso espulso dal ventricolo destro viene inviato regolarmente ai polmoni a rifornirsi di ossigeno e pertanto queste cardiopatie con causano cianosi. Se lo shunt è quantitativamente rilevante si determina un maggior carico di lavoro per il cuore, che si ingrandisce e può andare incontro all'insufficienza cardiaca con i sintomi di difficoltà respiratoria, affaticamento e ritenzione di liquidi.

Le principali cardiopatie congenite con shunt sinistro-destro sono il difetto interatriale, il difetto interventricolare, il dotto di Botallo pervio ed il canale atrio ventricolare.

<< indietro